Lo stracchino, un formaggio fresco originario delle pianure del nord Italia, non si spalma solo sul pane o dentro una piadina. Ecco una ricetta veloce, pratica ed economica che necessita di poco tempo e pochi ingredienti per un antipasto vegetariano sano e molto gustoso.

Ingredienti per 16 baci di dama

  • 200 g di quinoa
  • 250 g di stracchino Nonno Nanni
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • 40 g di pane grattugiato
  • 1/4 di cipolla
  • 2 uova
  • 20 g di burro
  • 10 g di prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • 2 rametti di rosmarino
  • Erba cipollina, sale e pepe q.b.

Procedimento

Mettete a bollire una pentola d’acqua salata con le foglie di alloro e i rametti  di rosmarino. Quando l’acqua bolle, versate la quinoa e lasciatela cuocere per 20 minuti, poi scolatela e lasciatela raffreddare.

Tritate finemente la cipolla e soffriggetela nel burro fino a che non sia dorata, e fatela raffreddare.

Versate la quinoa in una ciotola aggiungendo le uova e il Parmigiano, il pane grattugiato e il battuto di cipolla precedentemente cotto, aggiungete infine il prezzemolo finemente tritato e aggiustate di sale e pepe.

Leggi anche:
Barolo Mosconi DOCG 2019 Pio Cesare

Pio Cesare è sinonimo di Barolo e di tradizione familiare. «La nostra famiglia – racconta Federica Boffa – ha iniziato con il Barolo quando questo vino era solo all’inizio. Il…

Mettete il composto in una sac-à-poche e versatelo negli appositi stampi, congelate in freezer. Quando le semisfere di quinoa saranno completamente congelate si possono sformare, quindi cuocete in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Per il ripieno allo stracchino amalgamate lo stracchino Nonno Nanni con l’erba cipollina finemente tritata, fino a ottenere una crema spalmabile.

Componete i baci di dama spalmando lo stracchino su una delle due metà.