L’amore non ha etichette e può assumere declinazioni differenti per ciascuno di noi. San Valentino, dunque, si sdogana e diventa l’occasione perfetta per fare un regalo a chi ci sta a cuore, che sia il partner, la mamma, la zia, un amico o un fratello. 

Quale regalo può essere più azzeccato del tempo? Tempo di qualità, tempo rilassato, tempo tutto da vivere, da respirare, da gustare. Un’occasione unica per dedicarsi alla persona che ci sta a cuore e condividere insieme a lei preziosi momenti insieme in ristoranti e hotel fuori dall’ordinario, dove concedersi trattamenti e coccole nella spa, passeggiate, la lettura di un buon libro, piatti sfiziosi, pause culturali e qualche calice di ottimo vino circondati da atmosfere sognanti e senza tempo. 

L’uomo che osa sprecare anche un’ora del suo tempo non ha scoperto il valore della vita.

Charles Darwin

Abbiamo selezionato per voi, tra le centinaia di proposte giunte in redazione, quelle che ci sembravano più… fancy!

In cerca della stanza perfetta per la vostra cena romantica?

Motelombroso, il ristorante sul Naviglio Pavese, ha una sala nascosta al secondo piano del ristorante dove è possibile cenare circondati da pareti di vino e dal neon Amore A Ore. Per l’occasione lo Chef Nicola Bonora ha studiato uno speciale menu ad hoc.  Posti limitatissimi (info e prenotazioni: https://motelombroso.superbexperience.com/ +39 3331855267).

Un bacio che resta nella storia

Spostiamoci a Milano, dove martedì 14 febbraio alle 20,30  c’è un appuntamento per gli innamorati appassionati di arte e fotografia. Per il finissage della mostra di Robert Doisneau, uno dei più celebri fotografi del Novecento, da CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, si potrà vivere una serata unica e irripetibile: una cena, uno scatto, un viaggio nel tempo, negli anni Cinquanta della Ville Lumiére. L’obbiettivo di Robert Doisneau, maestro del bianco e nero, ha saputo catturare gesti teneri e malinconici, provocatori e irriverenti, descrivendo la leggerezza della società della Ville Lumière. Proprio in questo ambiente un po’ retrò degli anni Ciqnuanta i partecipanti alla serata si ritroveranno a vivere un’esperienza unica, in cui l’amore per il cibo e la cultura si fonderanno, le sale del centro espositivo si trasformeranno in un magico bistrot parigino, tavoli in ferro battuto, atmosfere francesi, champagne e piatti della tradizione…  La serata si aprirà con un aperitivo di benvenuto accompagnato da una degustazione di champagne, a cui seguirà la cena, tete à tete, nelle sale espositive di CAMERA; nella mostra Doisneau ci racconta la Parigi degli innamorati, dei bistrot, regalando ai suoi ammiratori un monumentale affresco di Parigi e dei parigini; in cui i partecipanti alla serata saranno parte attiva. Il menu, studiato da Claudia Fraschini e dal suo chef, Andrea Lavacca, porterà in tavola piatti della tradizione culinaria francese: pensato e studiato con cura e attenzione per le materie prime e la loro trasformazione.

A Venezia, tra le vigne

Vigne ultracentenarie e boschi incontaminati a pochi passi dalla laguna di Venezia. E’ questo quello che propone Villa Bogdano 1880, realtà vinicola ultracentenaria e unica nel suo genere. A pochi passi dalla laguna di Venezia, coltiva il più grande patrimonio di vigne vecchie esistenti in Italia e produce vini da vitigni autoctoni in regime biologico, con grande attenzione alla sostenibilità e alla biodiversità. Per gli appassionati che vogliono godersi un San Valentino diverso dal solito e all’insegna delle nuove scoperte, la cantina organizza ogni giorno visite guidate al bosco planiziale unico nel suo genere e attiguo alla tenuta, per finire con un tasting dei suoi vini iconici come il Lison Classico DOCG, da poco riconosciuto da MW Jancis Robinson con il punteggio più alto tra i vini monovitigno tocai friulano, e il Refosco dal Peduncolo Rosso DOC.

Red passion a Napoli

Napoli- Signature cocktails, red menu à la carte e atmosfera elegante nel cuore di Napoli è la proposta di Galleria Navarra per festeggiare gli innamorati. Galleria Navarra spazio d’arte, giardino, ristorante, pizzeria e cocktail bar di Chiaia, aperto nell’estate del 2022 grazie all’impegno dei fondatori di Rossopomodoro, propone alle coppie che vogliono vivere una serata speciale una cena pensata per l’occasione dal resident chef Alexander Vollaro. Il motivo conduttore della serata è il rosso: il colore simbolo della passione e dell’amore viene celebrato con un signature drink, due nuovi piatti in menu, una nuova pizza e l’atmosfera romantica della sala e del déhor della galleria.

Dormire in un castello

Luogo di evasione ricercata, di piaceri, di lentezza, Castel Steinbock è una dimora esclusiva, ristrutturata dalla giovane proprietaria, Elisabeth Rabensteiner, ispirandosi al concetto dell’essenzialità di lusso. I punti salienti per un soggiorno in questa struttura sono stati focalizzati in pochi elementi, studiati e sviluppati in modo magistrale: riposo eccellente, piaceri del palato eccezionali, piccole e ricercate evasioni. Il risultato? Mura storiche valorizzate dal design contemporaneo, 12 suite di lusso, 3 ristoranti orchestrati da Tomek Kinder (con due toque Gault-Millau), tanti angolini nascosti, con due Stube che invitano a godersi momenti di puro appagamento. Allo Steinbock regna la lentezza: la neve è meditativa e si traduce in piacevoli passeggiate a piedi o con le ciaspole in scenari da sogno, tra vette e boschi innevati o negli alpeggi di Villandro, dell’alpe di Velturno o di Barbiano, assaporando il benessere di corpo e anima. Una volta rientrati in hotel, ci si può ritirare nella propria Suite e concedersi una coccola superlativa usufruendo magari del nuovo servizio di Private SPA: nelle 5 suite che dispongono di vasca e sauna si può scegliere la propria essenza preferita per il bagno e mentre l’ospite sorseggia un drink al bar del Castello, il bagno e la sauna vengono portati alla temperatura perfetta. Dopodiché non resta che immergersi e godersi i benefici sensoriali di questa super coccola invernale. 

Un igloo per due

La “Snow Dream Experience” invita a vivere un’esperienza insolita: si dorme in un magnifico igloo, circondati da arredi (letto compreso) realizzati completamente ed esclusivamente di neve. Per il giorno di San Valentino non può mancare una romantica cena a lume di candela nell’antica Stube in legno dell’adiacente Hotel Lac Salin: una stanza calda ed accogliente dove assaporare i piatti valtellinesi. Dopo cena, si viene accompagnati allo chalet di neve e prima di coricarsi nel sacco a pelo termico, ci si riscalda con le calde tisane alle erbe alpine di Livigno. Dopo una notte magica circondati dalla neve, il risveglio è con una tazza di caffè bollente servita direttamente nello chalet. La colazione vera e propria si assapora nella grande sala dell’hotel Lac Salin, con bresaola, salumi, formaggi, marmellate squisite, torte fatte in casa, centrifughe, frutta fresca e molte altre prelibatezze, con una particolare attenzione per i prodotti tipici del territorio di Livigno. Il pacchetto “Snow Dream Experience” prevede anche un’esperienza a scelta tra un’escursione con alpaca nella bellissima vallata innevata, un trekking con le ciaspole o un’esperienza Fashion con il Personal Shopper nelle Boutique Lungolivigno Fashion. Il pacchetto comprende l’ingresso alla Private Spa, uno spazio riservato ad uso esclusivo della coppia con vasca idromassaggio per due, sauna e bagno di vapore (utilizzo esclusivo per 50 minuti). Tariffa per San Valentino: €850,00 per coppia a notte www.snowsuitelungolivigno.com

Due cuori a cavallo

Cavalcare sulla neve è un’emozione incredibile: per gli appassionati di equitazione, i cavalli del maneggio privato del private Luxury Chalet Purmontes del gruppo Winklerhotels sanno come far battere il cuore alle coppie innamorate. Insieme a Judith Faller, responsabile del maneggio, si sceglie quale coppia di cavalli è quella più adatta alle proprie capacità per una romantica lezione (se si è principianti) o per un’uscita nei boschi del pittoresco paese altoatesino di Mantana (per chi ha già dimestichezza con i cavalli). Birke, Sina, Bella, Cora, Susi, Alina oppure l’affascinante Apaloosa Mary Lou o ancora Miracle, il paint horse con il manto a chiazze sono pronti a regalare sorrisi. Il soggiorno al Purmontes promette un lussuoso San Valentino: tutti i 5 chalet hanno una piscina privata, vasca idromassaggio e doccia emozionale, un grande salotto open space arredato con eleganza. I servizi sono al top: il ristorante ospita massimo 5 tavoli, la spa offre sauna, bagno turco, idromassaggio e una sala relax davvero speciale, con dettagli particolari come il muschio autentico per sottolineare il legame con la natura. https://www.winklerhotels.com/it/sporthotel/hotel-con-maneggio

Cenare nel ristorante più piccolo del mondo

È la sala ristorante più piccola che si possa immaginare: ospita solamente un tavolino per due e un giradischi in vinile. 15 metri quadri di romanticismo. Questo angolo idilliaco appartiene allo storico ristorante Auracher Löchl, ma gode di una posizione riservata, lontana dalla clientela, sull’arco a ponte che sovrasta la via Römerhofgasse nel centro storico della splendida cittadina di Kufstein (Austria, regione Tirolo), con deliziosa vista sulle facciate delle case medioevali. Il menu offre i piatti tradizionali della cucina tirolese, serviti a lume di candela. Prima di cena è consigliato l’aperitivo nell’atmosfera particolare anni ‘20 dello Stollen 1930, il gin bar annesso all’ Auracher Löchl, che espone la collezione di gin più grande al mondo, annoverata nei Guinness dei primati. Il menu di 5 portate, aperitivo incluso costa 172 euro per due persone. https://www.kufstein.com/it/kufstein/info/piccolo-ristorante-su-di-un-ponte-al-mondo.html

Dillo con un tiramisù

Perché non dimostrare l’amore per la propria dolce metà con un Tiramisù? Si avvicina San Valentino e la Tiramisù World Cup ha organizzato due cooking-class con i Campioni del 2021, Elena Bonali (ricetta creativa) e Stefano Serafini (ricetta originale), che guideranno le coppie nella preparazione del celebre dessert italiano.  Tutte le info qui > http://tiramisuworldcup.com/cookingclass-sanvalentino/ Un’ora da regalare alla propria “altra metà”, oppure da trascorrere insieme, imparando in due i segreti per il Tiramisù più buono del mondo, stando comodamente a casa. Questa la nuova iniziativa della TWC che, grazie ai suoi campioni dell’edizione dello scorso anno, mette a disposizione due cooking-class per imparare a preparare il dolce al cucchiaio tipico della nostra tradizione italiana. Prenotando entro il 14 febbraio, e collegandosi direttamente dalle cucine di casa propria, gli iscritti potranno essere guidati e conoscere le migliori tecniche di preparazione del Tiramisù a tema San Valentino, grazie ai consigli di Elena Bonali e Stefano Serafini. Regalare quest’esperienza è semplice! Basta collegarsi al sito http://tiramisuworldcup.com/cookingclass-sanvalentino/ e seguire le istruzioni!

Un cocktail per due

A Milano c’è l’imbarazzo della scelta:

BACKDOOR 43 è il cocktail bar più piccolo del mondo, 4 mq di superficie – 4 posti a sedere, un’unica collezione di oltre 200 etichette di whisky. 

1930 COCKTAIL BAR è il secret bar più famoso di Milano. Lo speakeasy è eleganza assoluta, dal fascino misterioso, dove potersi rilassare, godere di un buon drink leggendo un libro o ascoltando dell’ottima musica dal vivo. 

ITER è il primo fusion cocktail bar con cucina perfetto per trascorrere il dopocena in un’atmosfera intima e accogliente. L’ecletticità e la semplicità del locale coinvolgono le persone in un viaggio senza tempo.

TRIPSTILLERY è il primo cocktail bar con distilleria dove si può realizzare il proprio distillato personalizzato. Tripstillery è un locale sperimentale e poliedrico, elegante e informale, che porta in città un concept innovativo mai visto prima.

Rifiutarsi di amare per paura di soffrire è come rifiutarsi di vivere per paura di morire

Jim Morrison