DeGusti Arte è la manifestazione enogastronomica palermitana che celebra il buon cibo, la convivialità e le eccellenze enogastronomiche siciliane, in primis gli ottimi vini dell’isola con le migliori cantine siciliane in degustazione, ma anche tantissime bontà rigorosamente made in Sicily come formaggi, salumi, conserve dolci e salate, pasta, legumi, distillati e liquori.

Questa la formula di successo del DeGusti Arte, l’evento che, giunto alla quarta edizione, si terrà dal 19 al 21 maggio a Villa Filippina, il grande spazio verde nel cuore del centro storico di Palermo che incanta per i suoi antichi portici e i suoi giardini curati.

Oltre sessanta le eccellenze dell’agroalimentare siciliano presenti alla manifestazione nella sua edizione primaverile. Nell’ampio spazio verde di Villa Filippina, si potrà brindare tra tante diverse etichette provenienti da tutta l’isola, degustare eccellenze dei caseifici locali, provare conserve dolci e salate, deliziarsi con tanti gustosi  ma anche godere di un concerto di musica live o di uno spettacolo comico o partecipare ad uno dei tanti talk e focus che animeranno il dibattito sulla cultura alimentare.

Molte le novità per questa nuova edizione in cui arte, innovazione ed educazione alimentare faranno da sfondo ad oltre sessanta eccellenze enogastronomiche siciliane. Molta curiosità desterà sicuramente la degustazione della pizza con la temutissima farina di Grilli, esperti del settore e professori dell’Università di Palermo racconteranno le opportunità delle farine a base di insetti e perché rappresentano un’importante opportunità per il futuro, per i più temerari non mancherà l’occasione di degustarla utilizzata in un’ottima pizza margherita.  Attesissimo anche l’incontro con la street artist palermitana ma di fama internazionale Jeh DStar, protagonista di un talk e di un workshop in cui racconterà la storia del suo successo coinvolgendo il pubblico in una divertente sessione di calligraphic street art. Ci sarà poi da ridere con lo stand up comedian palermitano Emanuele Pantano, il suo show Mishap, con milioni di visualizzazioni sui social, riesce a coinvolgere grandi e piccini anche dal vivo, grazie all’empatia e agli imbattibili tempi comici dell’artista.

E poi ancora: sarà meglio un hamburger di manzo o uno 100% vegetale? In una degustazione alla cieca in quanti riusciranno a cogliere le differenze? Questo il gioco che verrà messo in scena durante un simpatico talk. Per gli appassionati di tè ci sarà inoltre una master class dedicata alla preparazione del the freddo a cura di Fai da The, tea shop e sala da tè nel cuore del centro storico.  La curiosità tecnologica di quest’anno è invece un robot dell’azienda tutta siciliana Volatile, una macchina totalmente automatizzata che promette di riuscire a vendemmiare tra i filari meglio di un esperto viticoltore, lo si potrà vedere in azione nello spazio riservato agli sponsor della quarta edizione di DeGusti Arte, che promette di essere più sostenibile grazie ad un impianto fotovoltaico installato da Noon, azienda leader nel settore delle energie rinnovabili.

Crescono anche le partnership istituzionali della manifestazione a conferma del suo sempre maggiore successo, Sicindustria sarà presente durante la kermesse con un’area riservata, l’obiettivo è di aiutare a tessere relazioni e creare occasioni di scambio tra piccoli produttori e grande distribuzione organizzata. Importante anche la partecipazione di Euroform, la scuola dei mestieri, con la rappresentanza che opera nel settore ristorativo e alberghiero, gli alunni parteciperanno a cooking show  e class e avranno l’opportunità di formarsi nel campo dei grandi eventi enogastronomici.  Saranno presenti inoltre la concessionaria Kia Astercar che presenterà la flotta automobilistica Full Elettric e il concessionario IMADI che esporrà alcune delle novità elettriche del mondo dei carrelli elevatori e movimentazione interna.